• In evidenza
  • Agnonese, inarrestabile discesa all’inferno: al ‘Civitelle’ passa pure il Castelnuovo

    Haberkon illude l’Agnonese, poi il Castelnuovo ribalta il risultato e vince in rimonta grazie alle reti di Faggioli e Ndoye. L’Olympia non arresta la discesa all’inferno e, complice l’inferiorità numerica a causa dell’espulsione di Di Lollo, cede l’intera posta in palio agli abruzzesi. La svolta del match proprio a seguito del cartellino rosso (fallo di reazione) rimediato dal capitano granata che, sul risultato di 1-0, lascia i compagni in dieci per oltre un tempo. Un episodio molto contestato dai padroni di casa.

    L’undicesima sconfitta di fila, allontana ulteriormente l’Agnonese dalla terz’ultima posizione, utile per centrare i play-out. I punti di ritardo ora dal Giulianova, vittorioso sul Tolentino (2-0), sono 13, seppur con due gare da recuperare. Come accaduto a Notaresco, i padroni di casa recriminano per una condotta arbitrale insufficiente, negato un calcio di rigore per un presunto fallo di mano in area ospite, che con l’espulsione a Di Lollo, pesa sul risultato finale. Rinviato il recupero di mercoledì che avrebbe visto l’undici di Di Rosa impegnato a Porto Sant’Elpidio, l’Olympia tornerà in campo domenica prossima nel derby altomolisano di Vastogirardi. Proprio la formazione di Fabio Prosperi nel pomeriggio ha sbancato il rettangolo di Rieti (1-2) con una rete di capitan Sergio Ruggieri al 94’. L’altra marcatura porta la firma del bomber Merkaj, balzato a quota 11 reti nella speciale classifica dei cannonieri. Con il successo riportato in Lazio, i gialloblu si portano in quinta posizione a +4 dalla sesta e, con due partite in meno, sognano ad occhi aperti i play-off. Infine pareggio ad occhiali per la capolista Campobasso che impatta a Montegiorgio (0-0) e mantiene la prima piazza con due gare da recuperare.

    Il tabellino

    Oympia Agnonese – Castelnuovo Vomano 1-2

    Reti: 18’ Haberkon, 42’ Faggioli, 46’ Ndoye

    Olympia Agnonese (4-3-3): Caputo 5, Vespa 6, Da Costa 5,5 (39’ st Grazioso sv), Di Lollo 4,5, Tinti 6, Nikolopoulos 6, Tankulic 6,5, Pejic 6 (43’ st Amaya sv), Haberkon 7, Sosa 6,5, Barbato 6 (35’ st Sbordone sv). A disp.: Carriero, Lamacchia, Galiano, Padovani, Buono, Amouzou. All. Di Rosa 6

    Catelnuovo Vomano (4-4-2): Olivieri 6, Sanseverino 6, Foglia 6, Ndoye 7, Loviso 6,5, Terrenzio 6,5, D’Egidio 6,5 (39’ st Di Stefano sv) , Croce 6,5 (43’ st Bregasi sv), Faggioli 7, Lorenzo Emili 6,5 (33′ st Leonardo Emili Leonardo 6), Di Ruocco 6. A disp. Natale, Morganti, Olivi, Ferri, Fidanza, Manari. All. Di Fabio 6,5.

    Arbitro: Papale di Torino (Dell’Isola – Aletta)

    Note: gara disputata a porte chiuse. Al 28’ del primo tempo espulso Di Lollo. Ammoniti: Vespa, Di Lollo, Amaya, Haberkon, Sanseverino. Recuper: 2′ + 3′.

    Tutti i risultati: Agnonese – Castelnuovo Vomano 1-2; Aprilia-Matese 0-0; Fiuggi-Notaresco 0-1; Castelfidardo-Albalonga 0-1; Montegiorgio-Campobasso 0-0; Giulianova-Tolentino 2-0; Rieti-Vastogirardi 1-2. Porto Sant’Elpidio-Recanatese e Pineto – Vastese rinviate.

    La nuova classifica: Campobasso**43, Notaresco* 42, Castenuovo* 40, Albalonga 35, Vastogirardi**33, Castelfidardo*29, Matese***,Vastese*,Rieti*, Aprilia 26, Recanatese****, Tolentino**25, Montegiorgio****22, Fiuggi**20, Pineto********17, Giulianova*16, Agnonese**, Porto Sant’Elpidio***3.

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi