• In evidenza
  • Assostampa, Di Pietro confermato presidente: “Continueremo a difendere l’informazione di qualità”

    Ancora quattro anni di mandato per Giuseppe Di Pietro confermato alla presidenza dell’Assostampa Molise, il sindacato dei giornalisti regionale. Agnonese, giornalista professionista, inviato dell’Agi, Di Pietro vanta una lunghissima esperienza nel sindacato. Componente della giunta dell’Fnsi, è stato uno dei principali fautori della nascita dell’organizzazione molisana.

    Nella giornata di ieri la sua riconferma alla guida dell’associazione che continuerà l’azione a tutela dei giornalisti. Con Di Pietro presidente, sono state assegnate le deleghe all’interno del consiglio direttivo dell’Assostampa.

    Giovanni Mancinone con Camillo Pizzi confermato nel ruolo di vice

    Vicepresidente vicario Giovanni Mancinone, mentre Camillo Pizzi ricoprirà ancora la carica di vicepresidente collaboratore.

    La tesoreria farà capo a Giuseppe Villani (professionale), alla giornalista Sabrina Varriano (professionale) è stata riassegnata la delega alla segreteria. Il consigliere professionale Francesco Salati si occuperà dei rapporti Rai, Antonio Ruggieri (professionale) dell’editoria periodica, Valentina Fauzìa (professionale) dei new Media e Marta Martino (collaboratore) delle Tv locali.

    “Continuiamo con vigore – ha detto Di Pietro – l’impegno di questi anni. L’editoria in crisi rende difficile il lavoro di chi, a vario titolo, è parte del settore. L’informazione professionale e di qualità resta centrale per una società moderna e complessa. In questo contesto, diventa fondamentale la tutela dei giornalisti. I risultati raggiunti e l’alto livello dei servizi offerti, fanno dell’Associazione della Stampa del Molise, un punto di riferimento per la categoria e una garanzia per i cittadini”.

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi