• In evidenza
  • Bagarre in Comune, Scarano: “C’è gente che non ha titoli o li compra”. Petrecca: “Guadagnati con il sudore”

    Bagarre in aula durante i lavori del Consiglio comunale di Agnone, il sindaco Daniele Saia costretto a sospendere la seduta. Tutto nasce da un durissimo scontro tra Vincenzo Scarano, capogruppo di “Agnone Identità e Futuro” e Mario Petrecca, consigliere di “Nuovo Sogno Agnonese” con delega alla Protezione civile. “In questa assise c’è gente che non ha nessun titolo di studio o pensa che averlo comprato gli possa dare le capacità per parlare”, la frase di Scarano che ha mandato su tutte le furie Petrecca, il quale alzandosi in piedi ha replicato a muso duro al consigliere di minoranza: “Prima di dire che ho pagato dei titoli se li deve guadagnare con il sudore come ho fatto io.  Sta offendendo il titolo di Cavaliere della Repubblica, ne risponderà nelle sedi opportune. E la finisca di ridere come un cretino…”. A questo punto Saia ha sospeso la seduta, poi ripresa e portata a conclusione.

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi