• News
  • Caccia: l’Atc Vastese ricorre al Tar e chiede la sospensiva del Piano faunistico venatorio

    E’ stato depositato presso il Tar Abruzzo de L’Aquila il ricorso proposto dall’Atc Vastese contro la Regione Abruzzo, con il quale è stato chiesto l’annullamento della deliberazione n. 33/2 del 15/9/2020 del Consiglio Regionale dell’Abruzzo, di approvazione del Piano Faunistico Venatorio Regionale 2020/2024. Difendono l’Atc Vastese gli avvocati Alfonso Tagliamonte e Marco Marinelli di Agnone.

    L’avvocato e cacciatore, Alfonso Tagliamonte


    Analogo ricorso risulta sia stato presentato in data 3 dicembre anche dall’Associazione Nazionale Libera Caccia, che però pare non abbia chiesto la sospensiva. Il Tar dovrà pronunciarsi, entro breve termine (il 13 dicembre probabilmente, ndr), sulla sospensiva degli atti impugnati e poi successivamente nel merito della vertenza.

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi