• In evidenza
  • Coltiva marijuana sul balcone di casa, denunciato dai Carabinieri

    Prosegue l’attività di controllo e prevenzione dei Carabinieri della compagnia di Campobasso ma questa volta, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile e della stazione, nel corso di uno specifico servizio finalizzato al contrasto del fenomeno dello spaccio di stupefacenti, hanno eseguito una perquisizione presso il domicilio di un pregiudicato 52enne del capoluogo molisano, trovandolo in possesso di g 4,50 di marijuana e g 1 di hashish. La perquisizione veniva estesa presso la residenza dello stesso, sita nello stesso Comune all’interno di un plesso popolare e attualmente inagibile a causa di un incendio che aveva interessato l’appartamento del piano inferiore.


    I Carabinieri, infatti, appena entrati nell’appartamento hanno trovato 4 piante di cannabis indica, in piena fioritura, dell’altezza di circa cm 180, poste dietro alla vetrata della veranda del balcone, garantendo in questo modo la luce solare agli arbusti e nel contempo evitando che venissero notate dalla Forze dell’Ordine. L’uomo ha tentato di giustificarsi dicendo che era per uso personale.


    Il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro e il soggetto è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Campobasso per produzione, coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
    L’operazione rientra sempre nella più ampia attività di vigilanza del territorio e di contrasto sia ai reati predatori che in materia di stupefacenti pianificata dai Carabinieri che, nel corso delle prossime settimane, proseguiranno ancora con l’azione di prevenzione e contrasto anche in altri territori della giurisdizione.

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi