• Cultura
  • Cultura: il Premio Campiello all’abruzzese Remo Rapino originario di Casalanguida

    «Mi complimento con Remo Rapino, vincitore del Premio Campiello con il romanzo “Vita, morte e miracoli di Bonfiglio Liborio“. Un libro che attraverso le sue pagine trasporta il lettore nella terra d’Abruzzo. Si tratta di un riconoscimento prestigioso capace di mettere in evidenza il senso della cultura che caratterizza il popolo abruzzese».

    Lo ha dichiarato il Presidente della Regione Abruzzo Marco Marsilio.

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi