• In evidenza
  • Finale juniores: Olympia ko, coppa all’Isernia. Sica: “Gara decisa da un torto arbitrale”

    L’Isernia si conferma bestia nera dell’Olympia Agnonese e dopo l’affermazione (3-0) nella finale play-off del torneo di Eccellenza, si prende pure il titolo regionale del campionato juniores. A Trivento i biancocelesti hanno la meglio sui cugini al termine dei supplementari. I novanta minuti regolamentari si erano chiusi sul risultato di 2-2 con reti di Pirollo e Masotta per l’Isernia e Di Ciocco e Scorza per l’Olympia. A mettere il definitivo sigillo a pochi minuti dai calci di rigore, ci ha pensato Barile con una punizione contestatissima dagli altomolisani. A riguardo parole al veleno quelle indirizzate dal responsabile del settore giovanile, Fernando Sica alla terna arbitrale.

       “Sono riusciti a rovinare una gara invertendo una punizione a nostro favore che ha regalato la vittoria all’Isernia – ha detto Sica – Perdere così fa malissimo. A fine gara ho visto i nostri ragazzi piangere. Accettiamo il verdetto del campo, ma questi signori compreso chi li designa farebbero bene a dedicarsi ad altro. Resta una stagione da incorniciare. Un grazie di cuore a tutti gli interpreti, dai giocatori, ai tecnici, passando per il magazziniere e chi ci ha sempre supportato in questa avventura. Non sarà certo l’incompetenza e l’arroganza dimostrata da qualcuno a farci desistere nel proseguire il nostro progetto fatto di valori e professionalità”.

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi