• Cultura
  • Il premio nazionale Giacomo Matteotti alla giornalista molisana Carmen Sepede

    Con l’opera teatrale ‘Il mio nome è Tempesta. Il delitto Matteotti’, messo in scena anche sul palcoscenico dell’Italo Argentino di Agnone l’8 aprile di quest’anno, Carmen Sepede vince la XVIII edizione del Premio nazionale Giacomo Matteotti, bandito dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri.

    A conferire il premio, suddiviso nelle sezioni ‘Opere letterarie e teatrali’ e ‘Saggistica’ la Commissione giudicatrice, presieduta dal Segretario generale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, presidente Roberto Chieppa e composta da Silvia Calandrelli, Stefano Caretti, Emanuela Giordano Meschini, Francesco Maria Chelli, Alberto Aghemo e Bruno Tobia.

    Per la sezione ‘Opere letterarie e teatrali’ premiati Carmen Sepede per le opere teatrali, con ‘Il mio nome è Tempesta. Il delitto Matteotti’ e Mimmo Sorrentino, per le opere letterarie, con ‘Che tutto sia bene’, edizioni Manni.

    Per la sezione ‘Saggistica’ premiati Carlo Greppi, con ‘Il buon tedesco’, edizioni Laterza e Fabio Florindi, con ‘La missione impossibile. Il Psu e la lotta al fascismo’, edizioni Arcadia. Il nome dei vincitori è stato pubblicato sul sito del Governo e della Presidenza del Consiglio dei Ministri, al link  https://www.governo.it/it/articolo/premio-giacomo-matteotti-i-vincitori-della-xviii-edizione/20597

    La Commissione ha ritenuto, inoltre, meritevoli di menzione i lavori di Eliana Di Caro – Le Madri della Costituzione – il Sole 24 Ore edizioni  (Saggistica); Brunello Castellani – La scelta di Destino – Diadema edizioni; Enrico Varrecchione – Il Rock al tempo di Mussolini – self editing.

    Si tratta di un grande riconoscimento, per l’autrice Carmen Sepede e per la compagnia teatrale dell’associazione culturale ACT, presieduta da Diego Florio, che ha prodotto lo spettacolo teatrale, in coproduzione con la Fondazione Molise cultura, cofinanziato dalla Regione Molise, nell’ambito del bando Turismo è cultura 2020, e col sostegno del Comune di Campobasso. Patrocini Fondazione Giacomo Matteotti Onlus, Comune di Fratta Polesine e Casa Museo Giacomo Matteotti.

    Diretto da Emanuele Gamba e interpretato da Diego Florio, Marco Caldoro, Piero Grant, Domenico Florio e Paolo Ricchi, lo spettacolo ha debuttato in anteprima nazionale al Teatro Savoia di Campobasso il 9 e 10 giugno 2020, nell’ambito delle celebrazioni nazionali per la morte di Giacomo Matteotti, per poi iniziare una tournée italiana.

    La cerimonia di premiazione dei vincitori del Premio Giacomo Matteotti si svolgerà il 20 ottobre nella Sala Verde di Palazzo Chigi. 

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi