• In evidenza
  • Ladri approfittano del comizio finale, ripulita la casa di un candidato a Poggio Sannita

    Impegnarsi in politica può costare caro. E lo sa bene un candidato alla carica di consigliere di Poggio Sannita che si è trovato la casa svaligiata proprio rincasando dal comizio conclusivo della campagna elettorale.

    I ladri, si ipotizza una squadra di campani stando alle prime ricostruzioni, hanno agito indisturbati a Poggio Sannita, proprio nell’ultimo giorno di campagna elettorale, quella per il rinnovo del consiglio comunale. Almeno quattro le abitazioni visitate dai ladri, con i colpi messi a segno in sequenza sin dal pomeriggio. Visibili i segni di effrazione sui portoni di ingresso delle abitazioni, mentre gli interni rovistati.

    Il bottino, complessivamente, è stato quantificato in diverse decine di migliaia di euro tra denaro contante, oro e preziosi. E quella stessa sera i ladri hanno tentato un furto anche ad Agnone. Hanno fatto effrazione, causando diversi danni agli infissi, in un appartamento di un popoloso quartiere e hanno rovistato in casa, ma senza trovare niente da trafugare. Sull’accaduto indagano i Carabinieri della compagnia di Agnone. Chiunque abbia notato qualcosa di strano o di sospetto è invitato a contattare il 112.

    Bu.Co.

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi