• In evidenza
  • Lo Sci club Capracotta compie 107 anni di vita, orgoglio di tutto il Molise

    La sera del 14 febbraio 1914 diciotto skiatori capracottesi tra cui tre donne Ida Conti, Chiarina Conti e Ines Paglione approvando lo statuto dello Sci Club Capracotta ed eleggendo presidente il Cav. Giovanni Paglione dettero inizio ad una sogno diventato storia. Nel 2014 in occasione delle celebrazioni dei suoi primi cento anni il presidente Michele Conti ricordava: “Lo Sci Club non è stato e non è espressione di un gruppo ristretto. Molte persone, uomini e donne, hanno contribuito e contribuiscono ad assicurargli vita prospera: dirigenti, tecnici, atleti, semplici soci, amici e tifosi. Anche chi a Capracotta non ha fatto attività sportiva o non si è interessato da vicino ali sport della neve, ha in qualche modo partecipato alla sua vita. La partecipazione di tutti è sempre stata disinteressata, al di sopra di ogni divisione, al di fuori di ogni fazione tesa solo a far crescere e prosperare il Club e tutte le sue attività. E’ la coralità la caratteristica più evidente del nostro Club, che è diventato componente essenziale della identità del paese”.

    Ancora oggi lo Sci Club Capracotta rappresenta un vanto per la comunità capracottese, molisana e nazionale. Negli anni ad esso sono stati conferiti 3 importantissimi riconoscimenti in ambito sportivo: il Distintivo  d’Oro FISI (1984), la Stella d’Oro CONI (1985) e il Collare d’Oro (2018). Il Collare d’Oro al merito sportivo è la massima onoreficenza sportiva conferita dal Comitato Olimpico Nazionale. Esso viene assegnato alle società sportive che abbiano una anzianità di costituzione di almeno cento anni e che siano in attività al momento della concessione della proposta di concessione  dell’Onoreficenza, acui sia già stata conferita la “Stella d’Oro al Merito Sportivo” ed i cui atleti abbiano conseguito titoli in campo internazionale e nazionale.

    Possiamo dire con orgoglio che lo Sci Club Capracotta è una eccellenza del Molise tutto.

    Per rendere onore alla sua storia, e a tutte le generazioni che si sono succedute nel farlo grande  e renderlo punto di riferimento per tutto lo sport molisano, per la sua funzione sia sportiva che educativa per i giovani voglio ricordare i presidenti che si sono succeduti: Giovanni Paglione, Ottorino Conti, Noè Ciccorelli, Ugo Ianir, Antonio Di Nardo,  Vincenzo Di Nucci, Pasquale Sozio, Angelo Maglio, Giuseppe Saragaglia, Pasqualino Venditti, Michele Conti, Mario Comegna, Michele Potena, Pasqualino Mosca, Giuseppe D’Andrea, Giovanni Paglione, Davide Carnevale, Antonio Vizzoca, Vittorio Giuliano, Angelo Conti, Antonio Potena D’Andrea Oreste (in carica).

    In centosette anni di vita abbiamo dimostrato e stiamo ancora dimostrando che tramite lo sci siamo riusciti a diffondere la concezione dello sport come paradigma di vita che ha attraversato lastoria. L’ha caratterizzata e scritta a tinte forti. Perché poosiamo dimostrare come rappresenti un linguaggio universale capace di valicare gli ostacoli, di andare oltre ogni diversità grazie all’inimitabile capacità di “fare squadra” che sa evidenziare l’ aspetto piùvirtuoso della nostra socialità. Sport è fratellanza, anche nelle difficoltà, è tendere la mano per garantire il rispetto del compagno, dell’avversario, in nome della lealtà.

    Pierino Di Tella – Segretario Sci Club

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi