• In evidenza
  • “No vax” dichiarati sorpresi al bar senza green pass, fioccano sanzioni nel Chietino

    Green pass, controlli dei carabinieri della nei locali pubblici; elevate quattro sanzioni a due avventori privi di green pass ed ai gestori di due diversi bar.

    I carabinieri della compagnia di Ortona, anche nell’ambito dei controlli per il rispetto della normativa Covid disposti dalla prefettura e dalla questura di Chieti, hanno svolto un accurato monitoraggio in particolare dei locali pubblici di numerosi comuni per verificare che gli avventori fossero in possesso della certificazione verde Green pass. A Rocca San Giovanni ed a Fossacesia i carabinieri della locale stazione hanno elevato quattro sanzioni rispettivamente a due avventori ed a due gestori di bar: agli avventori perché sorpresi al bancone privi del green pass ed ai gestori per averne permesso l’ingresso nei rispettivi locali senza averne prima accertato la regolarità. In particolare a Rocca San Giovanni l’avventore controllato si è apertamente  dichiarato un «No Vax». In contemporanea ai controlli antiCovid sono stati rafforzati i servizi preventivi contro la recrudescenza dei reati contro il patrimonio che si è verificata nelle ultime settimane. In particolare sono stati predisposti plurimi servizi nei comuni dove più avvertito è stato il fenomeno con una vigilanza dinamica e capillare delle aree residenziali insieme a posti di controllo alla circolazione stradale nei punti di accesso ed uscita di maggiore importanza.

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi