• In evidenza
  • Struttura sanitaria d’eccellenza lungo la vallata del Trigno, dalle parole ai fatti: servizi e posti di lavoro

    La concretezza imprenditoriale dà un’opportunità di rinascita e rilancio ad un territorio marginale e povero di servizi sanitari. Una nuova ed efficientissima struttura sanitaria sta già prendendo forma lungo la vallata del Trigno, a cavallo tra Abruzzo e Molise, nei pressi dell’area sacra del santuario di Canneto.

    Lavori in corso presso la struttura di Canneto

    Non si tratta di un’idea o di un progetto in fase embrionale, ma di una concreta azione già in via di realizzazione grazie all’intuito e all’amore per la sua terra di un noto imprenditore nel settore sanitario. Un investimento importante, anche dal punto di vista economico, che contribuirà alla rinascita e alla riqualificazione di tutto il territorio del Medio ed Alto Vastese e del versante molisano della vallata del Trigno. Una struttura sanitaria innovativa e all’avanguardia che avrà come parole d’ordine l’alta specializzazione del personale, l’elevata tecnologia e l’attenzione ai bisogni e alle necessità dei pazienti. Mentre il cantiere va avanti spedito, è entrata in azione anche la struttura tecnica preposta al reclutamento personale, alla ricerca di medici specialisti altamente qualificati e di tutte le figure necessarie a far funzionare a puntino una struttura sanitaria d’eccellenza. Servizi sanitari, in un territorio dove scarseggiano, e posti di lavoro.

    La nuova struttura sanitaria sorgerà in un luogo strategico a confine tra Abruzzo e Molise lungo la fondovalle Trigno

    L’offerta, in termini di prestazioni erogate all’utenza, sarà ampia e sempre di alto livello: visite specialistiche mediante le migliori e più innovative tecnologie, ma anche interventi chirurgici e percorsi fisioterapici per il recupero post-operatorio, assistenza fisiatrica, laboratorio analisi e infermieristico, allergologia, andrologia, cardiologia, chirurgia generale, chirurgia plastica, dermatologia, fisiatria, gastroenterologia, ginecologia, medicina estetica, sportiva, internistica, neurologia, oculistica, ortopedia, otorinolaringoiatra, pneumologia, proctologia, reumatologia, psicologia, reumatologia, senologia, terapia del dolore, urologia e podologia. Una sfilza di specializzazioni, dunque, che saranno affiancate da un resort per anziani con decine di posti letto dotate di ogni confort.

    Per informazioni e contatti larinascitapp@libero.it

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi