• In evidenza
  • Trovato vivo nel bosco l’anziano di Pietrabbondante

    Una notte passata nel bosco, ma da pochi minuti il ritrovamento. Storia e lieto fine per un anziano di Pietrabbondante, classe ’34, risultato disperso dal pomeriggio di ieri. L’uomo pare si sia avventurato lungo un sentiero nel bosco. Una passeggiata forse, la voglia di stare all’aperto, a contatto con la natura. Poi forse è calata la sera o si è disorientato e non ha saputo far ritorno sui suoi passi. I famigliari, dopo averlo sentito telefonicamente nel primo pomeriggio, non sono più riusciti a mettersi in contatto con lui e, preoccupati, hanno lanciato l’allarme intorno alle ore 22,30.

    Sul posto è intervenuta immediatamente una pattuglia dei Carabinieri e sono scattate le ricerche, coordinate dai Vigili del fuoco del distaccamento di Agnone arrivati in forze. Quindici unità operative che hanno setacciato i boschi fino a tarda sera. Esito negativo. Questa mattina, prima dell’alba, le operazioni di ricerca sono riprese, con l’ausilio di squadre cinofile dei Vigili del fuoco e i militari dell’Arma e un plotone di volontari. Il fitto bosco e le zone montane e impervie sono state battute in lungo e in largo. E pochi minuti dopo le ore 9 la lieta notizia: l’anziano è stato trovato lungo un sentiero nel bosco, molto lontano da casa, in stato di shock, ma in buona salute. E’ stato tuttavia consegnato nelle mani del personale del 118 per gli opportuni controlli del caso.

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi