• News
  • Aree interne: le periferie al centro della nuova programmazione europea

    Il tema delle aree interne e delle periferie nella nuova programmazione europea sarà al centro di un ampio confronto promosso da ALI in programma martedì 11 maggio a partire dalle ore 17.

    Gli effetti sociali ed economici della pandemia hanno segnato l’attuazione della strategia aree interne, accentuandone le criticità ma anche le potenzialità e i possibili sviluppi futuri. Occorre ripartire per ridurre i gap esistenti, riequilibrare la dicotomia centro-periferia, anche grazie ai grandi temi orizzontali – transizione digitale ed ecologica – o a nuovi modi di vivere e gestire lo spazio e il tempo. Dalla nuova programmazione europea al Pnrr saranno approfonditi gli strumenti e i processi per mettere al centro le aree interne e i piccoli Comuni.

    Parteciperanno: Matteo Ricci, Sindaco di Pesaro e Presidente nazionale ALI; Micaela Fanelli, Vice-Presidente di Ali e consigliera regionale del Molise; Lorenza Bonaccorsi, Consigliera del Ministro della Cultura Dario Franceschini; Massimo Sabatini, Direttore Agenzia di coesione; Francesco Monaco, Coordinatore uscente CTAI; Lino Gentile, Sindaco Castel del Giudice e delegato Anci Aree interne; Enrico Bini, Sindaco di Castel Nuovo Monti e coordinatore Federazione Sindaci SNAI; Marco Bussone, Presidente Uncem; Massimo Castelli, Sindaco di Cerignale e Presidente Anci “Piccoli comuni”; Emiliano Deiana, Consigliere comunale di Bortigiadas e Presidente Anci Sardegna.

    Per seguire l’evento:

    Zoom: https://zoom.us/meeting/register/tJEvf-ygqz0jGNHrfGueECrPLDJ7191pqcR_?fbclid=IwAR03qpR5GcC7HrNfyS-xLPiJGsh2MC51emQXaufSuKNkV_NloGzGPuGpOf4

    Facebook: Diretta sulla pagina ALI: https://www.facebook.com/Aliautonomie

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi