• In evidenza
  • Caciocavalli e salumi maleodoranti, scatta il sequestro e 900 euro di sanzione per un ambulante

    Nell’ambito di mirati servizi di controllo del territorio, i Carabinieri della Stazione di Cantalupo nel Sannio, a riscontro di specifica richiesta di un privato cittadino, procedevano al controllo di un venditore ambulante intento alla vendita di prodotti alimentari su una pubblica via del territorio di competenza, constatando che effettivamente il medesimo esibiva per la
    vendita generi alimentari mantenuti senza alcuna protezione contro agenti
    atmosferici ed insetti, che peraltro emanavano cattivo odore.


    Ulteriori verifiche consentivano altresì di far emergere che l’operaio addetto alla vendita era sprovvisto di regolare contratto di lavoro.
    Per quanto descritto i Carabinieri hanno denunciato il titolare dell’attività
    all’Autorità Giudiziaria per aver violato normative in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro ed aver esposto per la vendita alimenti in cattivo stato di conservazione.
    Nella circostanza sono stati sottoposti a sequestro circa 100 Kg di prodotti tra caciocavalli, salumi, prosciutti, guanciali e caciotte di varie dimensioni, per un valore di 900 euro.

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi