• In evidenza
  • Calcio, Russo: “Contro il Giulianova come in una finale di Champions”

    E’ sicuramente la gara più importante della stagione. Il match che dirà se continuare a sperare nella salvezza oppure abbandonare definitivamente il nuovo percorso intrapreso dalla società di Mario Russo. Al ‘Civitelle’ l’Olympia ospita nel primo dei tre recuperi il Real Giulianova che precede i granata in classifica di sette punti.

    La sfida contro gli abruzzesi ha il classico sapore del dentro o fuori che per il proseguo del campionato vale tantissimo. “Per noi è come disputare la finale di Champions League – avverte Mario Russo alla vigilia della sfida -. Non possiamo sbagliare anche se incontreremo una squadra molto agguerrita che scenderà in campo con il nostro identico obiettivo, ovvero quello della vittoria”.

    Avversario dunque da prendere con le dovute cautele e piegato solo al 92’ domenica a Recanati. Per l’undici di Antonio Di Rosa sarà fondamentale interpretare bene la gara e, inutile ribadirlo, non concedere alcuna disattenzione agli uomini di Bitetto.  Il gioco espresso nelle ultime apparizioni (Campobasso e Notaresco) fa ben sperare, tuttavia oggi sarà necessario essere pragmatici allo stato puro e muovere la classifica che vede l’Olympia lì in fondo.

    In considerazione degli ultimi arrivi (il terzino franco portoghese Thomas Da Costa, l’esterno croato Ivan Tankuljic, l’attaccante argentino Federico Amaya e l’esterno siciliano Giacomo Graziano) difficile ipotizzare l’undici che scenderà in campo questo pomeriggio.

    La sfida tra Agnonese e Real Giulianova, con fischio d’inizio alle ore 14,30 e diretta con commento sulla pagina facebook del Giulianova, sarà diretta dal signor Guido Iacopetti di Pistoia coadiuvato da Justin Dervishi di San Benedetto del Tronto e Daljit Singh di Macerata.

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi