• In evidenza
  • Calcio, Russo: “Ripartiamo con entusiasmo per tornare ad essere grandi”

    L’Olympia Agnonese ha un nuovo assetto societario. Nella serata di ieri il club di viale Castelnuovo ha provveduto ad ufficializzare le nuove cariche sociali. Con la riconferma del presidente, Mario Russo e del suo vice, Fernando Sica, nominato nuovo direttore generale, Franco Paolantonio che già in passato ha ricoperto importanti ruoli all’interno della società granata.

    Dopo una pausa di riflessione, riabbraccia con entusiasmo la causa dei Grifoni, Angelo Iacovone che torna a svolgere le mansioni di tesoriere.

    Novità anche per ciò che concerne la sfera tecnica con Alessio D’Ottavio responsabile dell’area, Paolo Scampamorte direttore sportivo e Antonio Di Pasquo team manager.

    A curare i muscoli e la salute degli atleti, i medici Gelsomino De Vita e Michele Barrassi che si avvalgono delle prestazioni del massaggiatore, Carmine Cocucci e dello studio di fisioterapia ‘Iliaca’.  I due dirigenti accompagnatori rispondono ai nomi di Michele Di Ciocco e Giovanni Alfieri.

    Il preparatore atletico è Maurizio Silvestri, quello dei portieri Yannick Brisotto.

    Completano il quadro i consiglieri: Marco Colaizzo, Mauro e Giuseppe Marinelli, Antonio Leonelli, Franco e Dominik Marcovecchio, Maurizio Sabelli, Francesco Padula, Mauro Iaciancio, Giuseppe e Gaetano Di Pietro, Enrico Rusi, Daniele Saia, Simone Faiazza. Speaker ufficiale del sodalizio: Costantino Pierdomenico. Main sponsor per la stagione 2021–2022 le aziende: Officine Meccaniche Mastrostefano, GC Motors International e Antenore Energia.

    L’Olympia riparte da questi uomini e professionisti che convintamente e non senza sacrifici hanno deciso di proseguire il discorso calcio nella nostra città. Vi assicuro che dopo 14 anni in serie D, non era affatto facile o scontato. Per questo sento di ringraziare pubblicamente tutti per il grande spirito di attaccamento dimostrato ai colori granata. Al tempo stesso un particolare plauso intendo rivolgerlo al tecnico della prima squadra Michele D’Ambrosio e al suo vice, Antonio Dell’Oglio, un vero lusso per la categoria. Entrambi, senza grosse pretese, hanno sposato da subito il progetto. Un progetto nel quale crediamo ciecamente e che tra campionato e Coppa Italia sta facendo vedere importanti risultati. Intendiamo proseguire su questa strada fatta di valorizzazione dei giovani, salvaguardia di bilancio, marketing territoriale e coinvolgimento sociale. L’Agnonese c’è e ci sarà, ma solo con l’aiuto di tutti potrà tornare ad essere grande. L’invito va a tutta la cittadinanza, ai tifosi e alle forze imprenditoriali”, le parole del presidente, Mario Russo.

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi