• In evidenza
  • Casa trasformata in centrale di spaccio, operazione dei Carabinieri nel Chietino

    Non si placa l’attività preventiva e repressiva da parte degli uomini della compagnia Carabinieri di Lanciano specie in ambito spaccio e consumo di sostanze stupefacenti. Alle prime luci dell’alba di oggi i Carabinieri del nucleo operativo e radiomobile hanno dato esecuzione all’ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari emessa dal Gip del tribunale di Lanciano su richiesta della locale Procura della Repubblica nei confronti di un uomo di anni 47.

    Il personale della locale aliquota operativa da tempo aveva in essere una attenta attività investigativa su una privata abitazione ove insospettiva il copioso e sospetto andirivieni di persone. I successivi sviluppi si concludevano dopo intensa attività di indagine che permetteva così di ricostruire con precisione le modalità di cessione al dettaglio della sostanza stupefacente. Pertanto la locale Procura della Repubblica, concordando gli esiti investigativi richiedeva al Gip del tribunale di Lanciano l’emissione dell’ordinanza della misura cautelare degli arresti domiciliari.

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi