• News
  • Coronavirus, 6,5 milioni di lavoratori a rischio

    Forte rischio di contrarre malattie infettive respiratorie come il Coronavirus per “6,5 milioni di lavoratori”, pari al 28,3% della platea degli occupati. Ed i timori son maggiori per le donne, per gli under35 e per chi è più istruito: il 40,9% dei laureati contro il 27% dei diplomati ed il 20,9% di chi si è fermato alla scuola media. Lo calcolano i consulenti del lavoro. 
       

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi