• In evidenza
  • Covid, cresce il contagio anche a Pescopennataro. Carfagna: «Basta visite, feste, cene e assembramenti»

    «Il nuovo caso di positività, presente sul bollettino odierno dell’Asrem, porta a due le positività accertate nel nostro Comune. A queste vanno aggiunte, come da notizia ormai diffusa, le ulteriori positività riscontrate da test rapidi ed in attesa di tampone molecolare».

    Così la sindaca di Pescopennataro, Carmen Carfagna, che aggiunge: «Siamo vicini a tutte queste persone con tutto il nostro affetto e auguriamo loro una pronta guarigione. Ma a questo punto deve essere chiaro a tutti noi che non è il caso di sottovalutare la situazione. E’ necessario rispettare le regole: distanziamento sociale, corretto utilizzo della mascherina, igienizzazione frequente delle mani e degli ambienti.
    Restiamo nel nostro nucleo familiare, tra conviventi, evitando comportamenti a rischio, visite, feste, cene e assembramenti di qualunque genere.

    Non usciamo di casa se abbiamo sintomi influenzali, o ne hanno i nostri conviventi, ma contattiamo immediatamente il medico.
    L’età media dei contagi a Pescopennataro ci conferma che il virus è pericoloso anche per i giovani e giovanissimi, figuriamoci per le persone anziane. Dobbiamo pertanto evitare comportamenti superficiali e irresponsabili che potrebbero mettere a rischio la salute di tutti.

    Il Comune sta monitorando la situazione e non esisterà a prendere provvedimenti restrittivi laddove la situazione stessa dovesse degenerare, ma il rispetto delle regole di prevenzione e i comportamenti responsabili da parte di tutti rimangono, ancora, l’unica arma per fronteggiare al meglio il diffondersi dell’epidemia. In attesa della campagna vaccinale. Esporre ad ulteriori rischi la nostra comunità è un lusso che non possiamo permetterci».

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi