• News
  • Covid: Molise senza ospedali, ora serve l’Esercito

    Il presidente della Regione Molise Donato Toma chiederà al ministero della Difesa l’intervento dell’Esercito per l’attivazione in emergenza di almeno dieci posti letto di terapia intensiva Covid presso vari ospedali. È quanto previsto nella mozione presentata dai consiglieri regionali di minoranza del Pd, Micaela Fanelli e Vittorino Facciolla, approvata dall’Assemblea a maggioranza. «Una scelta forte e urgente – ha commentato la capogruppo Fanelli – perché, oltre alle strutture mobili che si stanno montando in Basso Molise, moduli senza Rianimazione, ci vengano in soccorso con mezzi e personale».

    ANSA) – CAMPOBASSO, 24 FEB – In Molise la percentuale dei posti letto occupati da pazienti Covid-19 in terapia intensiva, rispetto al totale di quelli disponibili, è pari al 38%. È quanto emerge dall’elaborazione dell’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali (Agenas) sulla base della rilevazione giornaliera (23 febbraio) del ministero della Salute.

    La percentuale nazionale è del 24%. Nell’area ‘non critica’ la percentuale dei posti letto occupati è del 48% mentre è del 29% quella nazionale. (ANSA).

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi