• News
  • Esordienti: finisce in parità con l’Olimpic Isernia. L’appello di Sica al rispetto del fair play

    Primo tempo pareggiato; secondo tempo perso e terzo tempo vinto: all’esito dei tre tempi regolamentari previsti dal regolamento di categoria finisce in parità tra gli Esordienti dell’Agnonese e i pari età dell‘Olimpic Isernia. I ragazzi di mister Michele Delli Quadri, appena alla seconda uscita stagionale, hanno fatto vedere un buon assetto in campo e un gioco ordinato, nel pomeriggio di oggi, sul rettangolo verde del “Civitelle”.

    Il responsabile del settore giovanile, Fernando Sica

    A margine dell’incontro il responsabile del settore giovanile della società, Fernando Sica, con la solita schiettezza che lo contraddistingue, lancia un appello al rispetto del fair play: «Noi dell’Agnonese presentiamo regolarmente all’arbitro una rosa di diciotto ragazzi e mister Delli Quadri dà a tutti quanti, come è giusto che sia, la possibilità di disputare una frazione di gioco. Devo riscontrare, purtroppo, e non è certo un caso isolato, che altre scuole calcio portano in panchina i giocatori in numero sensibilmente ridotto, forse perché effettuano una selezione dei più forti o dotati. Mi permetto di far notare che non è questo lo spirito che deve animare le gare degli Esordienti. L’obiettivo è sempre e solo il divertimento dei ragazzi e anche dei genitori, non certo il risultato a tutti i costi. Noi continueremo con questa filosofia di schierare tutti i ragazzini disponibili in rosa; spero che in futuro anche altri club facciano altrettanto».

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi