• News
  • FOTO NEWS – Capre vìolano il divieto di accesso sul ponte Sente

    Le capre hanno più coraggio degli abruzzesi e molisani e se ne fregano dei divieti di accesso e transito emanati dalla Provincia di Isernia.

    L’immagine pubblicata, scattata nella giornata di oggi, mostra un intrepido gregge di capre che, sprezzante del pericolo di incorrere nelle sanzioni previste per la violazione di un provvedimento dell’autorità, vìola deliberatamente le barriere e le transenne che chiudono al traffico, da più di due anni ormai, l’imponente ponte sul Sente che collegava, un tempo, l’Abruzzo e il Molise, o meglio l’Alto Vastese e l’Alto Molise.

    A Genova, in un anno e mezzo, hanno ricostruito da zero un viadotto crollato. Qui nel profondo Sud in due anni di tempo e con due milioni di euro già stanziati, la Provincia pentra e l’Anas, con la complicità del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, non sono ancora riusciti a mettere due benedette firme su una convenzione che consentirebbe di dare avvio agli interventi di messa in sicurezza. Probabilmente le capre non sono solo quelle che coraggiosamente attraversano il ponte chiuso alla faccia dei divieti…

    Francesco Bottone

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi