• News
  • Giovane coppia senza mangiare da giorni, i Carabinieri riforniscono di beni di prima necessità

    Ieri sera intorno alle ore 20, su segnalazione della Centrale Operativa, i militari della sezione Radiomobile di Chieti, intervenivano per una lite di una giovane coppia presso la loro abitazione nel comune teatino. I due litigavano per problemi economici, in quanto versavano in condizioni di difficoltà a causa della perdita del lavoro. I Carabinieri si sono prodigati per mitigare la lite e riportare la tranquillità nella coppia.

    Dalla conversazione è emerso che i giovani non mangiavano da due giorni, dato che si trovavano in serie difficoltà economiche e che i genitori della donna erano impossibilitati ad aiutarli perché si trovavano in quarantena per Covid19, mentre i genitori del ragazzo vivevano distanti; inoltre la donna era al settimo mese di gravidanza e con vari problemi di salute. I militari, compresa la gravità della situazione, non hanno esitato a recarsi volontariamente al supermercato per acquistare viveri di prima necessità da consegnare alla giovane coppia presso la loro abitazione.
    Ancora una volta l’Arma dei Carabinieri si è dimostrata nelle circostanze difficili una presenza rassicurante e un punto di rifermento per ogni cittadino.

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi