• News
  • Guardie venatorie ArciCaccia abbattono cinghiali “confidenti”

    Guardie ittiche venatorie dell’ArciCaccia di Chieti abbattono cinghiali “confidente”.
    I volontari dell’associazione ArciCaccia del Chietino stanno operando, in questi giorni, in qualità di selecontrollori insieme alla Polizia provinciale, sotto la direzione dell’ispettore superiore Fabrizio Di Campli, in varie zone del Chietino. Nella serata di ieri, in zona Santa Barbara a Chieti, gli operanti hanno prelevato un cinghiale di grosse dimensioni, oltre il quintale e mezzo di peso, un animale considerato pericoloso perché si aggirava a ridosso delle abitazioni.

    E nei giorni scorsi a Guardiagrele, in contrada Anello, le stesse guardie venatorie ArciCaccia hanno abbattuto un altro esemplare sempre a ridosso di abitazioni, protagonista tra l’altro di alcune aggressioni nei confronti degli abitanti del posto. Dopo due denunce presentate ai Carabinieri forestali di Guardiagrele, l’ispettore Di Campli ha dato a incarico di abbatterlo ai volontari dell’ArciCaccia che hanno immediatamente provveduto.

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi