• News
  • I Vigili del fuoco festeggiano Santa Barbara: il comandante Giangiobbe denuncia la «forte carenza di personale»

    Si è svolta oggi, in Piazza Palmerini, presso la Chiesa di San Giuseppe Lavoratore, a Isernia, la tradizionale messa in onore della festività di Santa Barbara, patrona dei Vigili del Fuoco, con la partecipazione della massime autorità civili e militari e del personale dipendente.

    Durante la cerimonia sono state consegnate alcune benemerenze al personale in quiescenza. Un momento di viva commozione per l’ing. Giangiobbe per la sua prima festività da comandante a Isernia. Nella piazza erano schierati i mezzi in pronta partenza dal Piazza Palmerini.

    «Nonostante sia insediato solamente da pochi mesi voglio rivolgere un sentito ringraziamento a tutto il personale del Comando (funzionari, capi reparto, capi squadra, vigili permanenti, vigili volontari e personale tecnico-amministrativo-informatico), a cui va la mia personale gratitudine per il lavoro svolto, anche nel corso del corrente anno, con grande professionalità, generoso impegno e dedizione al servizio, nonostante la forte carenza di personale che da tempo interessa il settore tecnico-amministrativo, nonché l’emergenza pandemica ancora ad oggi presente, per la quale in ottemperanza a disposizioni di legge il personale non operativo alterna a tutt’oggi giornate di lavoro in presenza con giornate di lavoro agile. – ha dichiarato il comandante provinciale, ingegner Antonio Giangiobbe – Ringrazio anche le OO.SS., oggi presenti, che hanno da sempre svolto il tradizionale e utile ruolo di riferimento e stimolo costante nei consueti rapporti sindacali, con le quali mi auguro di avere un confronto utile e costruttivo sulle varie questioni e problematiche afferenti l’attività di Comando, in particolare quelle riguardanti l’organizzazione del lavoro».

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi