• In evidenza
  • Il Covid fa una vittima a Celenza sul Trigno, Di Laudo: «Vaccinazioni sul posto»

    Tre nuovi casi di positività al Covid vengono comunicati dal sindaco di Celenza sul Trigno, Walter Di Laudo.

    «Delle persone risultate positive purtroppo una è deceduta. – spiega il primo cittadino – Le famiglie sono state poste in isolamento fiduciario e quarantena da parte della Asl. Causa una preoccupante ascesa dei contagi, – aggiunge Di Laudo – sono a ricordarvi che da questa pandemia si esce solo se ognuno di noi si fa carico del rigoroso rispetto delle norme e delle regole di distanziamento sociale. Insieme ai membri del Coc e della Protezione civile stiamo valutando la possibilità di vaccinare gli over 80 e le categorie individuate come prioritarie presso la locale sede della guardia medica».

    Intanto nelle giornate del 6 e 7 marzo è previsto lo screening di massa presso l’edificio comunale in via Rinascita al quale ovviamente il sindaco invita tutta la popolazione a partecipare.

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi