• In evidenza
  • Il Molise continua a spopolarsi, l’Istat: nel 2019 persi oltre 3mila abitanti

    Il Molise continua a spopolarsi. Nel 2019 il decremento è stato di 3.476 residenti.
        Al 31 dicembre 2019 gli abitanti erano 302.265. “Dal 2014 il Molise ha perso 12.584 residenti” osserva Fabrizio Nocera, docente all’Università del Molise, che ha elaborato i dati Istat.

    Solo 4 i comuni con saldo naturale positivo: Vinchiaturo, Macchia d’Isernia, Pescopennataro e Roccasicura. Quelli con saldo migratorio positivo (in ordine crescente): Campomarino, Mirabello Sannitico, Monacilioni, San Martino in Pensilis, Cercemaggiore, Lucito, Limosano, Mafalda, San Giuliano di Puglia, Duronia, Ferrazzano, Pietracupa, Toro, Castelbottaccio, Sant’Elia a Pianisi, Montorio nei Frentani, Vinchiaturo (Campobasso); Fornelli, Pesche, Agnone, Santa Maria del Molise, Cantalupo nel Sannio, Montenero Val Cocchiara, Poggio Sannita. Montaquila, Castel del Giudice, Castelverrino, Pescopennataro, Castelpizzuto, Vastogirardi, Sessano del Molise (Isernia). In 11 comuni neanche una nascita: Castelbottaccio, Molise, Montemitro, Provvidenti, San Biase, Tavenna (Campobasso), Acquaviva di Isernia, Castelpizzuto, Castelverrino, Chiauci, Sant’Angelo del Pesco (Isernia). (ANSA)

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi