• In evidenza
  • Miglior panettone al mondo, secondo posto per la dolciaria ‘Labbate&Mazziotta’

    La Dolciaria ‘Labbate&Mazziotta’ sul podio del campionato mondiale di panettone. A Roma, presso il centro congressi Palazzo Rospigliosi, l’azienda agnonese, famosa in tutto lo Stivale per la produzione della campana di cioccolato, ha conquistato il secondo posto nella categoria ‘panettone classico’.

    All’evento, arrivato alla sua terza edizione e organizzato dalla federazione Internazionale Pasticceria Gelateria e Ciccolateria, hanno partecipato 150 ditte (90 quelle che hanno scelto di gareggiare nella categoria panettone classico, ndr) provenienti da tutto il globo. Sul gradino più alto Fabio Albanesi, maestro pasticciere romano che si è aggiudicato il premio ‘The best panettone of the world 2021’.

    Andrea Labbate dell’omonima dolciaria agnonese

    Nelle altre categorie affermazioni per la trentenne perugina Flavia Garreffa (miglior panettone decorato), Luca Porretto ideatore del panettone innovativo con un cuore rosso ispirato alla zuppa inglese e Paolo Molinari per la sezione panettone Gluten Free. A giudicare i dolci, che da 300 iniziali sono stati scremati in 150, c’erano dieci campioni del mondo di pasticceria: Roberto Lestani, Presidente di giuria insieme a Matteo Cutolo, Paolo Molinari, Enrico Casarano, Claudia Mosca, Gianluca Cecere, Francesco Luni, Luca Borgioli, Pasquale Pesce e Ruggiero Carli.

    La Federazione internazionale pasticceria gelateria cioccolateria, che ha ricevuto il Patrocinio del Ministero degli Affari Esteri, è guidata dal presidente Roberto Lestani che ha dichiarato: «Siamo felici dei risultati perché siamo sicuri che questa competizione possa essere per molti il punto di partenza o la conferma di un percorso, ma soprattutto sicuri di trasmettere nel mondo attraverso queste competizioni l’arte della pasticceria nel mondo».

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi