• In evidenza
  • Molichrom, Pietrabbondante inaugura mostra fotografica su transumanza

    Dopo l’anteprima destinata alla stampa di “Nomads”, ieri a Campobasso ha aperto la mostra di Joey Lawrence che resterà visitabile al pubblico fino al 31 luglio prossimo. Intanto tanti riscontri per il primo appuntamento previsto da Molichrom nell’auditorium del Palazzo Gil dove Augusto Pieroni (storico, critico e educatore nel campo delle arti contemporanee e fotografiche) ha tenuto la lecture sul tema: “Come guardiamo le fotografie (e come crediamo di capirle)”.

    Inoltre, sono iniziati i lavori del workshop tenuto dallo stesso Pieroni sul tema “Dalle Sequenze Fotografiche Al Portfolio Personale”,negli spazi della Fondazione Potito a Campobasso. Il workshop, della durata di una giornata e mezza, affronterà la questione di come dare struttura a una sequenza fotografica, sia essa destinata alla presentazione professionale, all’editoria o all’esposizione.

    Il fotografo molisano Giuseppe Nucci

    Nel frattempo è attesa per oggi, 26 giugno, l’apertura di due mostre a Pietrabbondante: Along the shepherd’s highways”, interamente dedicata alla transumanza e “Dentro Terra”, una mostra diffusa lungo le vie e le piazzette del comune di montagna, sul tema della vita dei piccoli centri dell’Appennino. L’appuntamento è alle ore 12 al Palazzo Comunale. Ospite d’eccezione il fotografo molisano Giuseppe Nucci. IL professionista originario di Sant’Angelo del Pesco, nel corso degli ultimi anni, si è focalizzato su progetti documentaristici che lo hanno portato ad ottenere numerose pubblicazioni internazionali fra cui spiccano National Geographic Magazine e Stern. Nel 2018 ha inoltre vinto un POYi, uno dei più prestigiosi premi legati al fotogiornalismo. Attualmente vive a Roma, sua città di adozione.

    Sempre oggi a Campobasso, nell’auditorium del Palazzo Gil, è prevista una nuova lecture alle 17.00 con Biba Giacchetti su “Tina Modotti. Arte Vita e Libertà”.

    Giacchetti curatrice della mostra “Tina Modotti, Messico, donne e libertà” attualmente in corso al Mudec di Milano sarà nel capoluogo regionale dove terrà una lectio magistralis sulla vita e l’opera di questo appassionante personaggio che nel corso degli anni ’20 ha rivoluzionato l’approccio alla fotografia con immagini di bellezza indimenticabile la cui influenza si riverbera sulla fotografia contemporanea. Durante la lectio ci sarà una proiezione che include le più importanti immagini di questa autrice, comparate con i talenti del suo tempo.

    Tutte le info su www.molichrom.com

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi