• In evidenza
  • Neo patentato guida dopo aver bevuto, patente sospesa

    Continua la lotta della Polizia Stradale di Chieti a quella che oramai rappresenta la principale causa di incidenti stradali: la guida in stato di ebbrezza alcolica.

    Diverse le pattuglie schierate durante il fine settimana dal Comando Polizia Stradale di Chieti e Lanciano che hanno attuato mirati e specifici controlli lungo le maggiori arterie della città. I controlli, coordinati dal Comandante della Polizia Stradale di Chieti Fabio POLICHETTI, si sono svolti con l’impiego di 4 pattuglie, in località Fossacesia, e in particolar modo sulla SS16.


    Quattro sono state le patenti di guida ritirate, immediatamente sul posto, ad altrettanti automobilisti risultati positivi alla prova con l’etilometro .
    In particolar modo, intorno alle ore 02.00, gli agenti della Polstrada hanno intimato l’alt ad una autovettura a bordo della quale vi era un giovanissimo neo patentato, residente nella provincia di Chieti, il quale appena fermato ha provato
    subito a giustificarsi dicendo che era stato ad una festa di compleanno e aveva bevuto solo qualche bicchiere; sottoposto alla prova dell’etilometro è risultato un tasso di 0,64 (per i neo patentati il codice della strada prevede tolleranza zero). Per lui patente
    sospesa e 20 punti decurtati.
    Controlli ancora più serrati saranno disposti nei prossimi fine settimana con l’obiettivo di garantire livelli più elevati di sicurezza stradale.

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi