• In evidenza
  • Palo spezzato: cavi a due metri di altezza sulla provinciale per Schiavi

    Il palo era da sostituire da tempo, già individuato e segnato, ma forse a causa del vento ha ceduto nel corso della notte, restando pericolosamente il bilico sulla sede stradale della provinciale a meno di due metri di altezza.

    L’episodio è stato segnalato alla nostra redazione questa mattina presto. Succede sulla provinciale Schiavi di Abruzzo-Templi Italici, a poche centinaia di metri dall’ingresso in paese. Si tratta probabilmente di uno dei pali di sostegno della rete telefonica, del modello in legno in via di sostituzione con quelli più moderni. Al momento i cavi attraversano per almeno trenta metri la provinciale, da un lato all’altro della carreggiata, a meno di due metri di altezza nel punto più basso, rappresentando un concreto pericolo per gli automezzi in transito.

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi