• In evidenza
  • Pescopennataro, pakistano rischia di morire per ipotermia: salvato da un conoscente

    E’ ‘giallo’ sull’incidente avvenuto in agro di Pescopennataro ad un 20enne pakistano che ha rischiato di morire per ipotermia. L’episodio si è verificato questa mattina quando il ragazzo è stato trovato da un conoscente sul ciglio della strada. Trasportato subito ad Agnone, i sanitari del 118 hanno optato per il trasferimento ad Isernia dove al giovane è stato riscontrato un trauma cranico-facciale e uno stato di ipotermia in considerazione di aver trascorso l’intera notte al freddo. Ai medici del Veneziale, il ragazzo, in stato confusionale, avrebbe dichiarato di essere caduto dalla bici anche se la versione non tornerebbe viste le lesioni riportate. In giornata il 20enne è stato trasferito in un centro specializzato di Pescara. Sull’episodio indagherebbero i Carabinieri di Agnone.

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi