• News
  • Poste Italiane: ad Agnone realizzata la seconda sala consulenza e attivato totem touch screen taglia code

    Importanti novità per gli uffici postali di Colli a Volturno, Pozzilli e Agnone 1 (piazza Unità d’Italia).  In questi giorni, infatti, nelle sedi di via Roma Colli a Volturno e corso Vittorio Emanuele a Pozzilli sono stati attivati i nuovi gestori delle attese “light”. Si tratta di innovativi totem touch screen, dotati di un display riepilogativo nella sala al pubblico, che consentono non solo di selezionare l’operazione da effettuare in base alle proprie necessità, ma anche di prenotare il turno a sportello acquisendo un ticket elettronico da remoto attraverso l’app “Ufficio Postale” oppure dal pc collegandosi al sito poste.it

    Con le ultime installazioni, tra il modello standard e quello “light”, salgono a 9 gli uffici postali della provincia di Isernia dotati del gestore delle attese, per i quali è possibile prenotare da remoto il proprio turno allo sportello. Il servizio è disponibile anche nelle sedi di Agnone (via Verdi), Agnone 1 (piazza Unità d’Italia), Frosolone, Isernia Centro (via XXIV Maggio), Isernia 1 (via Vivaldi), Isernia 2 (corso Garibaldi) e Venafro

    Inoltre, sempre nell’ufficio postale di Colli a Volturno, in questi giorni è stata una realizzata una sala consulenza, dove il personale di Poste Italiane sarà a disposizione per fornire informazioni in modo riservato sui prodotti di risparmio, protezione e investimento. Una ulteriore sala consulenza è stata realizzata nell’ufficio postale di Agnone 1 (piazza Unità d’Italia). Con queste ultime due attivazioni, salgono a 11 le sale consulenza distribuite su tutta la provincia di Isernia. Il servizio è disponibile anche nelle sedi di Agnone (via Verdi), Agnone 1 (piazza Unità d’Itali), CarovilliFrosoloneIsernia Centro (via XXIV Maggio), Isernia 1 (via Vivaldi), Isernia 2 (corso Garibaldi), Pozzilli e Venafro

    Gli uffici postali di Colli a Volturno, Pozzilli e Agnone 1 (piazza Unità d’Italia) sono aperti dal lunedì al venerdì dalle 8.20 alle 13.35 e il sabato dalle 8.20 alle 12.35

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi