• In evidenza
  • Ritorno delle suore, Agnone pronta ad accogliere tre consorelle del Divino Amore

    L’arrivo in pianta stabile di tre suore dell’ordine del Divino Amore dipenderà solo ed esclusivamente da loro. Nei giorni scorsi alcune consorelle hanno effettuato un sopralluogo nella cittadina altomolisana per capire se ci siano i presupposti ad avviare le procedure del caso. E’ quanto confermano fonti bene informate della Curia vescovile di Trivento che si sta occupando della vicenda.

    Ad annunciare il ritorno delle suore ad Agnone, il vescovo Claudio Palumbo in occasione delle celebrazioni in onore della Madonna delle Grazie tenutesi nella chiesa madre di San Marco Evangelista il 21 novembre scorso. Individuato anche l’alloggio per le suore alle quali la Curia è pronta a consegnare una struttura in via Gioberti nel cuore del centro storico a due passi da piazza Plebiscito. La notizia del possibile ritorno delle suore è stata accolta in città con entusiasmo sia da parte dei fedeli ma anche dall’amministrazione comunale da subito messasi a disposizione per ogni evenienza.

    Tra le attività che le suore del Divino Amore porterebbero sul territorio quella dell’istruzione all’educazione cristiana dei giovani. Oltre che in Italia, l’ordine del Divino Amore, che ha la sede principale a Roma, è presente nelle Filippine e in Perù. Alla fine del 2011 la congregazione contava 111 religiose e 18 case.

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi