• In evidenza
  • Sociale, la bontà dei ‘Giovani Riuniti’ partorisce ‘Libera la voce’

    L’associazione ‘Giovani Riuniti’ di Agnone, in collaborazione con gli ‘Amici di Blu’, nell’ambito delle attività di beneficenza dello scorso Natale, ha destinato i proventi raccolti alla casa famiglia ‘Dopo di Noi’, centro sito in località ‘Secolare’. Il progetto realizzato dai ‘Giovani Riuniti’ è stato affidato alla talentuosa cantante, insegnante e vocologa Nicole Massanisso, che ha sviluppato il progetto ‘Libera la voce’. L’attività, a cadenza settimanale, ha come obiettivo di stimolare la capacità degli ospiti a relazionarsi e mettersi in gioco grazie alla voce, alla musica, a giochi sonori che spronano la libertà, il movimento corporeo e l’energia di comunicare le emozioni inespresse. Ad ogni incontro vengono lasciate tracce della creatività espressa tramite foto, video e disegni. Non vengono trattate soltanto la propedeutica e la teoria musicale, ma anche la guida all’ascolto e la coralità.

    “Questo lavoro – spiega Nicole Massanisso – libera l’espressione, incoraggia la capacità di ascolto, rinforza la fiducia nelle proprie risorse e, inoltre, sprona il contatto e l’accettazione delle proprie emozioni non solo con l’altro ma anche con sé stessi”.  “Grazie alla collaborazione dei nostri sostenitori – dichiarano i responsabili dell’associazione – se si è potuto realizzare tutto ciò”.

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi