• In evidenza
  • Solo in casa con i fratellini, bimbo di tre anni si ustiona gravemente

    Solo in casa con i fratellini, bimbo di tre anni si ustiona gravemente. L’incidente domestico a Lanciano nella giornata di ieri. Secondo le prime ricostruzioni il bimbo era in casa insieme ai fratellini. I genitori, una coppia sulla quarantina, usciti per lavoro e per sbrigare delle commissioni.

    Il piccolo si sarebbe avvicinato ai fornelli lasciati accesi dai genitori e avrebbe spruzzato del liquido infiammabile. Immediatamente è stato avvolto dalle fiamme. Rimasta ustionata, sia pure in maniera meno grave, la sorella maggiore, 14enne, che ha tentato di soccorrere il piccolo. Le grida di dolore del bambino hanno attirato l’attenzione dei vicini di casa che hanno immediatamente lanciato l’allarme. Il piccolo, che ha riportato gravi ustioni, è stato trasferito in elicottero presso il policlinico “Gemelli” di Roma. La sorella maggiore è ricoverata a Pescara. Sull’accaduto indagano gli agenti del commissariato di Polizia di Lanciano su mandato della locale Procura che ha aperto un fascicolo.

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi