• In evidenza
  • Sparano alle auto con una pistola softair, denunciati due minori nel Chietino

    Al termine di una breve, ma puntuale attività d’indagine, personale del comando stazione Carabinieri di Villa Santa Maria (CH), ha identificato e segnalato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale dei minori di L’Aquila, due diciassettenni che nella nottata utilizzando una pistola ad aria compressa, appostati dietro la finestra dell’abitazione dei uno dei due, avevano bersagliato diverse autovetture in transito nella sottostante via del centro di Villa Santa Maria, sparando pallini in acciaio calibro 6 mm che hanno attinto i veicoli sul parabrezza e sulla carrozzeria.


    Alle ore una circa, a seguito di diverse segnalazioni giunte alla Centrale Operativa di Atessa da parte di alcuni automobilisti, erano intervenute le pattuglie della Stazione carabinieri di Archi e di Villa Santa Maria che dopo aver raccolto le testimonianze di alcuni automobilisti e circoscritto l’area di sparo, hanno subito individuato l’abitazione da dove erano partiti i colpi.

    Al microfono il capitano Alfonso Venturi, comandante della compagnia di Atessa


    L’arma ad aria compressa, consegnata immediatamente dai due ragazzi ai carabinieri, è stata sequestrata unitamente a circa mille pallini.
    Al momento le autovetture colpite risultano essere tre, ma non è escluso che possano essere di più. Ulteriori accertamenti sono in corso.

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi