• News
  • Tre panetti di hashish in casa, giovane abruzzese in manette

    Un giovane di Ortona – V.M. classe 2002, aveva appena venduto dell’hashish a due coetanei ma è stato colto in flagrante dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Ortona, diretta dal Capitano Luigi Grella da qualche giorno giunto al comando.
    I militari impegnati sempre più nei fine settimana nei servizi di sicurezza urbana, hanno colto il movimento dei tre giovani. Dopo aver osservato il passaggio di denaro e stupefacente, sono intervenuti rinvenendo addosso ai due giovani acquirenti pochi grammi di Hashish e nelle tasche del giovane spacciatore i soldi appena ricevuti.

    La successiva perquisizione a casa del ragazzo, ha permesso di trovare e sequestrare, all’interno della sua stanza, tre panetti da 100 grammi e altri frammenti di peso inferiore, già confezionati in dosi pronte alla cessione.
    L’arresto è stato inevitabile e il Procuratore della Repubblica di Chieti – Dr. Giancarlo Ciani – ha disposto il suo accompagnamento a casa dove dovrà attendere agli arresti domiciliari le decisioni dell’Autorità Giudiziaria.
    Gli altri due ragazzi, provenienti da fuori Regione e occasionalmente presenti in Ortona per seguire un corso di aggiornamento professionale, sono stati segnalati alle competenti Prefetture per i provvedimenti amministrativi legati all’uso di sostanze stupefacenti.

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi