• News
  • Troppi casi a Montazzoli: dichiarata la zona rossa per una settimana

    Il Presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, nella serata di ieri, ha firmato l’ordinanza numero 14 inerente misure restrittive al Comune di Montazzoli.

    Nell’ordinanza si legge che “l’analisi dei dati epidemiologici relativi all’infezione Sars-coV2 nel Comune di Montazzoli ha registrato negli ultimi 14 giorni, su una popolazione di 907 abitanti, il riscontro di 31 casi totali (n. casi/popolazione =3.42). Si segnala che 30 dei casi totali si sono registrati nell’ultima settimana di osservazione (3-9 marzo)”.

    Con la relazione prodotta dalla ASL di Lanciano Vasto Chieti, all’esito di analisi epidemiologica del territorio del Comune di Montazzoli, «si suggerisce pertanto, alla luce del dato epidemiologico sopra evidenziato, di considerare eventuali misure di contenimento e limitazione degli spostamenti da e per il comune di Montazzoli, almeno in attesa del completamento dello screening virologico in corso sulla popolazione locale».

    Per tali motivi il governatore Marsilio ha ordinato che «sono applicate al Comune di Montazzoli le “Misure di contenimento del contagio che si applicano in Zona rossa” di cui al Capo V del D.P.C.M. 2 marzo 2021, art.38 e ss. , con decorrenza dall’ 11.03.2021 e per il termine di 7 giorni, ovvero sino a diverso provvedimento».

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi