• In evidenza
  • Vaccinazione, ad Agnone via alla campagna per 120 anziani dell’alto Molise

    Con circa un’ora e mezza di ritardo, complice disguidi riconducibili ad Asrem, è partita questa mattina la campagna vaccinale in alto Molise. Centoventi gli anziani residenti su tutto territorio che in queste ore, dopo la prenotazione avvenuta nei giorni scorsi, si stanno recando a Palazzo San Francesco, ad Agnone, dove una equipe composta da due medici volontari, Giovanni Di Nucci e Gelsomino De Vita, e tre infermieri dell’ospedale San Francesco Caracciolo, stanno inoculando la prima dose del vaccino Pfizer.

    A coordinare le operazioni, sotto lo sguardo attento del sindaco, Daniele Saia, gli uomini della Protezione civile – nucleo di Agnone. Sul posto anche un’ambulanza della Valtrigno messa a disposizione gratuitamente dal responsabile del servizio Americo Bucci.

    Antonio Di Nucci, classe 1925, primo anziano ad essere vaccinato

    Il primo anziano a ricevere il vaccino è stato Antonio Di Nucci, classe 1925. Le operazioni continueranno fino ad esaurimento delle 120 dosi. Il richiamo sarà effettuato tra 21 giorni. La seconda ondata di vaccinazioni dovrebbe – il condizionale è d’obbligo – svolgersi domenica prossima sempre a Palazzo San Francesco.

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi