• In evidenza
  • Vallone ‘Rivo’, Comune Agnone avvia canalizzazione acque bianche

    Il Comune di Agnone fa partire la canalizzazione delle acque del vallone Rivo. I lavori, molto attesi dai residenti del rione Maiella, sono finanziati grazie ad un mutuo di 32mila euro acceso diversi dall’amministrazione Carosella. Termina così una vicenda annosa che vedeva il degrado di un’area che immette sulla strada panoramica intitolata all’indimenticato Pietro Mennea e al polo scolastico di piazza del Popolo. In tal senso decisiva una raccolta firma da parte dei residenti che chiedevano la canalizzazione delle acque bianche da dove spesso e volentieri provenivano odori nauseabondi oltre a registrare soprattutto in estate la presenza di ratti, serpenti e zanzare.

    Le opere assegnate alla ditta ‘Del Papa Srl’ dovrebbero essere ultimate entro poche settimane e nello specifico prevedono il prolungamento della canalizzazione esistente con il collegamento tra i ponticelli  a monte e valle al fine di preservare dall’erosione spondale il vallone all’interno del centro abitato. In particolare è prevista la realizzazione di una tubazione in polietilene ad alta densità del tipo corrugato a doppia parete. Pertanto – spiegano dall’ufficio tecnico di salita Verdi – la soluzione progettuale è tesa a un prolungamento della condotta esistente senza andare a incidere e a mutare le condizioni idrauliche esistenti così da consentire il normale deflusso lungo il vallone Rivo.

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi