• In evidenza
  • Via Preside Gamberale chiusa da nove mesi, tempi lunghi per la riapertura

    La riapertura di via Preside Gamberale è legata all’approvazione del Bilancio in agenda sabato a Palazzo San Francesco. Dalla seduta consiliare infatti bisognerà capire dove reperire i fondi necessari per avviare le nuove opere di consolidamento. La strada, importante anello di congiunzione tra il centro abitato e il rione Maiella dove è presente il polo scolastico, fu posta sotto sequestro nel mese di luglio scorso quando la Procura di Isernia aprì un’inchiesta che ipotizzava i reati di rovina colposa di edificio e omissione di atti d’ufficio. All’epoca dei fatti il procuratore Carlo Fucci parlò di “sequestro necessario per evitare che le ipotesi di reato potessero portare a conseguenze ulteriori nonché per prevenire ulteriori danni alla collettività”.

    Via Preside Gamberale chiusa da luglio 2020

    Al momento del sequestro la Procura agì a seguito di un esposto presentato da un cittadino il quale denunciò infiltrazioni d’acqua in una rimessa al di sotto della strada. Infiltrazioni che a quanto pare rischiavano di far collassare l’arteria. A riguardo venne effettuato anche un sopralluogo dei Vigili del fuoco del locale distaccamento. Ad oggi la Procura di Isernia ha revocato momentaneamente il provvedimento di sequestro per consentire ad un tecnico strutturista, indicato dal Comune, di effettuare ulteriori indagini che saranno eseguiti in questi giorni, come confermano da Palazzo Verdi, sede della giunta comunale. Solo a seguito di quest’ultima relazione sarà possibile capire quali dovranno essere i fondi da investire.

    Da una prima e sommaria stima, tra progettazione e lavori, la somma si aggirerebbe intorno ai 35mila euro, soldi questi, che l’amministrazione Saia dovrà reperire dal Bilancio in discussione nel fine settimana. Consolidamento degli archi sottostanti la strada, impermealizzazione e nuovo tappetino di asfalto tra le opere da eseguire.  Se tutto filerà per il verso giusto, l’arteria riaprirà non prima del mese di agosto. Contrariamente i tempi si allungheranno notevolmente. Al momento via Preside Gamberale resta interdetta al traffico veicolare tra il malcontento dei residenti del quartiere Maiella stufi delle lungaggini burocratiche.

    Oltre all’approvazione del Bilancio di previsione per l’esercizio finanziario 2021-2023, all’ordine del giorno dell’assise civica in programma  sabato pomeriggio alle ore 17,00 anche la discussione il Duc (Documento unico di programmazione 2021-2023) e delle opere pubbliche che caratterizzeranno la gestione della cosa pubblica per i prossimi tre anni. Insomma una seduta da non perdere che sarà trasmessa sul canale YouTube del Comune di Agnone all’indirizzo: https://youtube.com/channel/UCgAteddIlckXr8cr0xt0hrA.

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi