• News
  • Accusato di omicidio, chiede permesso di soggiorno: marocchino catturato nel Vastese ed espulso

    L’Ufficio Immigrazione della Questura di Isernia, nei giorni scorsi, procedeva all’espulsione dal territorio nazionale di un cittadino marocchino di 42 anni, responsabile di gravi reati tra i quali l’omicidio. A carico dello stesso il Questore della Provincia di Chieti formulava prognosi di pericolosità ex art. 1 lett. b) L.159/2011, rigettando la sua richiesta di permesso di soggiorno e proponendo al Prefetto della Provincia di Chieti l’emissione di un decreto di espulsione ex art. 13 c 2 lett. c) T.U.I.. Il soggetto veniva quindi prelevato dalla sua abitazione da personale del Commissariato di Pubblica sicurezza di Vasto e, dopo l’espletamento delle formalità di rito, accompagnato presso il Centro per Rimpatri di Brindisi.  

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi