• In evidenza
  • Inaugurato il campo da padel a Schiavi, il sindaco Piluso: «E’ la prima struttura nell’Alto Vastese realizzata da un Comune»

    «E’ la prima struttura realizzata da un Comune e la prima in assoluto dell’Alto Vastese. Avremmo potuto usare quei soldi per asfaltare delle strade, ad esempio, ma abbiamo fatto una scelta per rendere ancor più attrattivo il nostro paese e ampliare l’offerta sportiva e turistica di Schiavi e dell’intero territorio».

    Così Luciano Piluso, sindaco di Schiavi di Abruzzo, nel corso della cerimonia inaugurale del nuovo campo da padel appena ultimato presso gli impianti sportivi. Il parroco, don Antonio Di Palma, ha benedetto l’opera prima del taglio del nastro al quale ha preso parte l’intera amministrazione comunale e la cittadinanza, alla presenza dei Carabinieri della locale stazione.

    Il campo da padel è stato ultimato solo nei giorni scorsi, in tempi record, per arrivare ad essere operativo per l’estate, quando il paese si riempie di turisti.

    «Grazie a tutti coloro che hanno reso possibile la realizzazione di questo progetto. – ha commentato il sindaco Piluso – L’amministrazione comunale non intende fare concorrenza ai privati, agli imprenditori, ma ha pensato di impegnare fondi già in bilancio per finanziare questa opera sportiva innovativa, la prima di tutto l’Alto Vastese. Per il momento sarà il Comune a gestire l’impianto, con la presenza di un istruttore, ma pensiamo nel prossimo futuro di concederlo in gestione. Subito dopo la fase estiva, tra l’altro, il campetto sarà a disposizione gratuitamente per i ragazzi che vivono a Schiavi».

    Il sindaco Piluso dà avvio alle attività sportive sul campo di padel

    L’impianto completo e funzionante è costato intorno ai trentamila euro, più altri settemila euro di opere propedeutiche e accessorie. E’ dotato di impianto di illuminazione e quindi sarà possibile giocare anche di sera.

    «Siamo riusciti a trovare i fondi nel bilancio comunale, quindi senza contrarre debiti o fare spese aggiuntive. Inoltre – ha aggiunto il primo cittadino – l’amministrazione comunale ha già fatto richiesta di altri fondi, nell’ambito del progetto “Sport e Periferie“, per la realizzazione di una copertura, in modo che l’impianto possa essere utilizzato anche durante la stagione invernale».

    E proprio il sindaco Piluso ha tirato la prima pallina, dando ufficialmente il via alle attività sportive sul nuovo campo di padel di Schiavi di Abruzzo. Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare gli uffici comunali al numero telefonico 0873.970121.

    Francesco Bottone

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi