• In evidenza
  • Calcio serie D, Monaco e Muzzi dell’Arezzo interessati all’Agnonese

    Un’opportunità affascinante e al tempo stesso vista come la possibile chiave di volta di una stagione partita in ritardo e con poche certezze. E’ quella che potrebbe arrivare nelle prossime settimane dalla fattiva collaborazione tra l’Arezzo, blasonata società di serie C e l’Olympia Agnonese. Ieri pomeriggio il primo contatto con il presidente del sodalizio toscano Giuseppe Monaco, originario di Capracotta, arrivato allo stadio ‘Civitelle’.

    Scortato dall’indimenticato attaccante di Roma, Cagliari e Torino, Roberto Muzzi, oggi responsabile del settore giovanile degli aretini, Monaco ha incontrato alcuni dirigenti del club granata tra cui Gelsomino De Vita, Fernando Sica e Franco Paolantonio. Il tutto reso possibile dalla mediazione dell’ex calciatore dell’Olympia e team manager, Alessio D’Ottavio, che insieme a Giancarlo Ciolfi, ha spinto affinché si potessero creare le condizioni per instaurare un rapporto duraturo tra i due sodalizi. Monaco, uomo di fiducia del gruppo Mag di Roma operante nel settore dell’energia, ha speso parole di elogio per l’impianto senza barriere nonché apprezzamento per quanto fatto dall’Olympia al suo quattordicesimo campionato consecutivo di serie D. Il presidente dell’Arezzo inoltre ha inteso conoscere i diversi profili dell’attività giovanile oltre a mostrare interessamento al piano economico e alla programmazione della squadra guidata da Stefano Senigagliesi. Nelle prossime settimane l’intesa tra i due club dovrebbe concretizzarsi nei fatti. Inutile nascondere che la notizia della nuova trattativa sta creando entusiasmo in tutto l’ambiente.

    Intanto sempre ieri prima uscita ufficiale dell’Olympia a Cassino. Al di là del risultato che ha visto prevalere i ciociari per tre reti a zero, i ragazzi di Senigagliesi non hanno sfigurato considerato il ritardo di preparazione e schemi ancora da assimilare.

    Reso noto anche il calendario del girone F che vedrà il primo impegno dell’Agnonese tra le mura amiche contro il neo promosso Matese dell’ex tecnico Corrado Urbano. Nella seconda giornata altomolisani di scena al Selva Piana nel derby contro il Campobasso. Dopodiché Notaresco in casa e Castelnuovo in trasferta. Alla sesta giornata la sfida in riva all’Adriatico contro la Vastese di Sabelli e D’Ottavio.

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi