• In evidenza
  • Calcio serie D: tutto il Molise tifa Vastogirardi, salvezza possibile

    Due risultati su tre, il vantaggio del fattore campo e una intera regione che farà il tifo per il Vastogirardi che si gioca la salvezza in serie D contro il Castelnuovo a Vomano. Remake di domenica scorsa, quando nell’ultima giornata di campionato, sempre al ‘Di Tella’, gli uomini di Prosperi impattarono 1-1 contro gli abruzzesi. Come sette giorni fa basterà non perdere, ma guai a giocare solo per il pareggio. Dunque servirà il miglior Vastogirardi della stagione per continuare il sogno in quarta serie. In caso di parità al 90’ previsti i tempi supplementari, non i calci di rigore come prevede il regolamento il quale favorisce la migliore squadra piazzata nella regular season, in questo caso il team del presidente Andrea Di Lucente che sprona i suoi ragazzi a dare il massimo. Nell’impianto di via Papa San Giovanni II previsto il pubblico delle grandi occasioni con almeno un centinaio di supporters provenienti dalla provincia di Teramo. Non saranno valide le tessere di abbonamento e il prezzo fissato dalla società di casa è di 10 euro. Vastogirardi – Castelnuovo sarà anche sfida tra i due bomber Michele Guida (19 reti) e Lorenzo Emili (12). Con calcio d’inizio alle ore 16, il match sarà diretto da una terna tutta laziale con direttore di gara, Fabrizio Pacella di Roma 2 e assistenti, Alessandro Ratelli di Osta Lido e Marco Giudice di Frosinone.

    La signora Gagliardi dirigerà Akragas-Isernia

    La giornata odierna vedrà un altro confronto da seguire con attenzione. Quello dell’Isernia impegnata in Sicilia contro l’Akragas nella gara di andata dei play-off nazionali per accedere in serie D. Allo stadio ‘Esseneto’ fischio d’inizio alle ore 16,30 e affidato alla signora Alice Gagliardi della sezione di San Benedetto del Tronto che sarà coadiuvata da Mattia Roperto di Lamezia Terme e Lucio Salvatore Mascali della sezione di Paola.

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi