• News
  • Carabinieri: medaglia Mauriziana al luogotenente Graziani

    Nei giorni scorsi ad Atessa, presso la sede del comando compagnia Carabinieri, è stata consegnata al Luogotenente Carica Speciale Donato Graziani, comandante della Stazione carabinieri di Scerni, la Medaglia Mauriziana per 10 lustri di carriera militare.
    La Medaglia Mauriziana è stata istituita da Re Carlo Alberto di Savoia, tramite le regie magistrali patenti del 19 luglio 1839, con il nome di “Medaglia Mauriziana per merito militare di dieci lustri” e nel Regno d’Italia è stata disciplinata con regio decreto 21 dicembre 1924. La stessa fu sostituita dalla Repubblica Italiana il 7 maggio 1954 con la legge n. 203 quando assunse il nome di Medaglia Mauriziana al merito di dieci 10 lustri di carriera militare. Sono destinatari di tale riconoscimento gli ufficiali e sottufficiali dell’Arma dei Carabinieri, dell’Esercito Italiano, della Marina Militare, dell’Aeronautica Militare, della Guardia di Finanza, della Polizia di Stato. Viene conferita con decreto del Presidente della Repubblica, su proposta del Ministro della Difesa, per gli appartenenti alle forze armate; di concerto con i ministri dell’interno e delle finanze, negli altri casi per il compimento di dieci lustri di carriera militare (non di servizio militare). Agli anni di servizio effettivamente prestati, si sommano il periodo di comando per intero ed i periodi di servizio nei reparti operativi nella misura del 50%.
    Un riconoscimento che va ad un maresciallo dell’Arma, stimato dalla comunità e dai colleghi, che in trentaquattro anni di servizio si è contraddistinto per senso del dovere, professionalità e attaccamento all’istituzione.

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi