• News
  • Cinghiali: la Giunta proroga al 31 marzo le attività di controllo della Polizia provinciale

    Su proposta del vice presidente della Giunta ed assessore all’Agricoltura, Emanuele Imprudente, l’esecutivo regionale, nella seduta di oggi, al fine di contenere i danni causati dal cinghiale alle colture agricole e il numero degli incidenti stradali, nelle more della predisposizione ed approvazione del nuovo Piano delle attività di controllo del cinghiale, ha esteso dal 31 ottobre scorso al 31 marzo 2022 le attività di controllo delle popolazioni di cinghiale approvate con una delibera del 2018 inerente le attività di controllo delle popolazioni di cinghiale (Sus scrofa) in Abruzzo per il triennio 2018/2020.

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi