• In evidenza
  • Colpito alla testa da un robot, operaio in prognosi riservata

    (ANSA) – LANCIANO, 17 APR – Colpito alla testa da un robot che stava manovrando un operaio di 42 anni della Mavepa Italy srl di Atessa è stato ricoverato in prognosi riservata all’ospedale di Pescara. L’incidente sul lavoro è avvenuto intorno alle 7.30.

    La Mavepa è specializzata nella lavorazione di stampaggi e il dipendente, di Torino di Sangro (Chieti), è rimasto improvvisamente ferito dal macchinario che stava utilizzando. Prontamente soccorso è stato successivamente trasportato a Pescara dall’elisoccorso del 118. L’operaio è apparso comunque cosciente e ha potuto parlare con i familiari.
        Sul posto sono intervenuti per le indagini i carabinieri della compagnia di Atessa, diretti dal capitano Alfonso Venturi, e gli ispettori del servizio medicina del lavoro della Asl. (ANSA).

    Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.

    Rispondi